INSALATA FRESCA DI SEPPIOLINE

20150624_195013

Eccomi, questa settimana sono piuttosto attiva, nonostante gli orari lavorativi miei e di mio marito siano proibitivi, ormai ci parliamo solo tramite whatsapp, verranno tempi migliori!!! comunque non vi tedio con la saga della nostra famiglia perché non è il caso!!!!

Quella di oggi non vuole essere assolutamente una ricetta!!! Ma è un suggerimento per tutte le mie amiche che non amano cucinare e la sera si trovano davanti al frigo con zero idee. Spesso durante l’ora di cena mi trovo a fare consulenza tramite messaggio per proporre qualche idea!

Vi anticipo che l’altra sera mio marito la ciotola di insalata se l’è finita tutta, quindi tanto male non deve essere!

INSALATA FRESCA DI SEPPIOLINE

Ingredienti

500 g di seppioline

150 g di tonno sott’olio

200 g di fagioli bianchi tipo cannellini

4 pomodori

100 g di cetrioli sottaceto

2 cucchiai di capperi

sale

olio

origano

aglio

Preparazione

Mettete un filo d’olio in padella e fate scaldare con uno spicchio di aglio, quando l’olio sarà caldo buttateci dentro le seppioline, e fatele saltare in padella per una decina di minuti, togliete l’aglio. Quando saranno ben freddo in una ciotola unite gli ingredienti, le seppioline, il tonno, i pomodori tagliati a tocchetti, i cetriolini, i capperi, i fagioli, se avete i fagioli secchi dovete metterli a bagno e lasciarli a bagno 6\8 ore, e farli cuocere circa 40 minuti, poi dipende dalla qualità, vanno assaggiati, eventualmente aumentare i tempi di cottura. Mentre per i fagioli in scatola sapete perfettamente come comportarvi! l’unico consiglio che vi do, è quello di buttare sempre l’acqua di vegetazione.

Condite a piacere con olio, sale e origano e il piatto e pronto, spero vi piaccia!!

Annunci

SAVOIARDI – gluten free – dairy free

IMG_0854

Eccomiiii!!!

intanto che mi dedico anima e mente a come tenere in vita Iolanda, e a produrre qualche cosa di buono.. tra una lavatrice, un ferro da stiro e una ninna nanna per Matteo.. ho prodotto..

(presto arriveranno anche ricette belle calde calde con la Iolanda, non vi posso mica proporre delle ciofeche!!!)

… prodotto dei fantastici SAVOIARDI gluten free…. e naturalmente senza lattosio – dairy free

Ingredienti
250 g di zucchero
2 uova
50 g di miele
200 g di farina di riso
150 g di fecola di patate
1 baccello di vaniglia
Preparazione
Sbattere i tuorli con il miele e i semi di vaniglia estratti dal baccello e lo zucchero. Montare a neve gli albumi ben fermi, incorporare le farine setacciate ai tuorli, per ultimo incorporare gli albumi al composto mescolando dal basso verso l’alto.
Con la sac à poche formare i biscotti, non troppo larghi, poi nella cottura di allargano…, sulla teglia foderata di carta forno, io ho usato il foglio di silicone e un po’ si sono attaccati.
Infornare a 200° per circa 8\10 minuti, quando sono belli coloriti sono pronti

INSALATA DI RISO RIVISITATA

20150604_191347b

Per me estate è uguale ad insalata di riso, piatto che mio marito adora, ricordo ancora la prima volta che l’abbiamo cucinata insieme al mare, la nostra prima vacanza insieme, ricordo anche che ci mancava un ingrediente e siamo usciti insieme a comprarlo, ma ci aveva sorpreso un temporale fortissimo e siamo arrivati a casa fradici.

Lasciamo perdere i ricordi, altrimenti mi commuovo!!!!!

Torniamo alla nostra

INSALATA DI RISO RIVISITATA

L’altra sera mi sono rifiutata di proporre la solita insalata di riso, aprendo il condiriso e le scatolette di tonno, in primis perché volevo sperimentare e mangiare qualcosa di meglio, in più mi sono accorta che da quando c’è Matteo sto molto più attenta a ciò che cucino, preferisco fare in casa io piuttosto che comperare oli di palma e conservanti vari al supermercato, in più mi diverto.. quindi cosa c’è di meglio?

ottimo da portare anche il giorno dopo al lavoro, la mia schiscetta!!!

INGREDIENTI

300 G di riso ribe

1 fetta di salmone

100 g di vongole

100 g di gamberi già sgusciati

50 g di surimi (anche se so che non è il massimo)

150 g di olive nere

2 cucchiai di capperi

1 spicchio di aglio

3 pomodori

3-4 foglie di basilico

Olio

Sale

PREPARAZIONE

Far cuocere il riso in abbondante acqua salata per circa 15 minuti, intanto in una padella antiaderente far scaldare un goccio di olio con uno spicchio di aglio, una volta che l’olio è ben caldo far saltare il salmone tagliato a cubetti e privato della pelle e della lisca centrale, dopo un paio di minuti aggiungere le vongole e i gamberetti e far insaporire in padella per 5 minuti. Far raffreddare, intanto scolare il riso e passarlo sotto il getto di acqua fredda in modo da fermare la cottura.

Quando tutto sarà ben freddo mischiare gli ingredienti cotti e aggiungere il surimi, le olive, i capperi, i pomodori tagliati a tocchetti, il basilico e condire con olio e sale.

Lasciare in frigo per un oretta e gustare possibilmente su una terrazza vista mare!!!!


Angolo proprietà degli alimenti

SALMONE

Il salmone ha molte proprietà benefiche, sia che venga consumato fresco, sia affumicato.

Cucinare il salmone significa assicurarsi delle ottime proprietà nutrizionali, con un apporto di calorie, che si rivela non affatto dannoso, nemmeno quando si segue un regime alimentare ipocalorico. Questo pesce è ricco di omega 3, che possono essere considerati dei veri e propri alleati per la nostra salute. Riescono ad abbassare il livello del colesterolo, incidono positivamente sul rallentamento dell’invecchiamento, prevengono i tumori e aiutano a combattere l’osteoporosi.

E’ ARRIVATA IOLANDA – LIEVITO MADRE

blog5

Oggi post super veloce, solo per presentarvi Iolanda, chi mi segue su Facebook, sa che a casa c’è un componente della famiglia in più, settimana scorsa ho partecipato ad un corso sulla panificazione con il lievito madre e insieme a un sacco di nozioni ho portato a casa anche la mia prima pasta madre, che gestiremo, vedremo crescere e utilizzeremo insieme, chiunque fosse interessato mi segua, cercherò di mettere sul blog aggiornamenti costanti, speriamo di descrivere molti successi e pochi fallimenti di lievitazione, ma ne dubito, visto che dobbiamo ancora imparare a conoscerci!!

STAY TUNED!!!!

Buona settimana a tutti!!!

GRANITA AL LIMONE E FOGLIOLINE DI MENTA

20150606_160313b

I giorni scorsi faceva veramente caldo, poi purtroppo sono arrivati i temporali, l’aria si è rinfrescata, potrei stare qui per ore ad elencarvi quanto adoro il caldo e quanto aspetti con ansia la bella stagione, sono ancora traumatizzata dall’estate dell’anno scorso che non ci è stata!!

Quindi per combattere il caldo, l’altro pomeriggio, ho dovuto soccorrere mio marito, dopo che ha tagliato il prato, cosa che odia visceralmente fare, con una bella e velocissima granita al limone.

GRANITA AL LIMONE E FOGLIOLINE DI MENTA

Ingredienti

800 gr Ghiaccio a cubetti

200 gr Zucchero

3 o 4 Limoni Pelati a Vivo (senza pellicine e senza semi)

5-6 foglioline di menta fresca

Preparazione

Qui serve un robot da cucina o un frullatore un po’ potente.

Metti nel boccale il ghiaccio e lasciarlo un paio di minuti a temperatura ambiente, poi aggiungere lo zucchero i limoni e la menta e frullare un paio di minuti, spegnere mescolare e frullare nuovamente un paio di minuti.

Servire subito e gustarsi l’estate che è appena cominciata!

Recensione “SENZA GLUTINE: pane, torte e biscotti”

blog3

Eccoci arrivati all’appuntamento con la recensione dei nostri libri di cucina.

Ho scoperto questa collana di libri e me ne sono innamorata!

il libro che voglio presentarvi è:

SENZA GLUTINE: PANE, TORTE E BISCOTTI

Autore: Antonio Zucco

Editore: Terra Nuova Edizioni

Anno di pubblicazione: ottobre 2013

Prezzo di copertina: 13,00 €

Totale pagine: 115

 

Il libro è scritto in modo chiaro, con una ampia introduzione che spiega e presenta l’argomento, farcita di molti consigli utili.
Le ricette sono originali e di facile preparazione, purtroppo non ci sono molte foto dei piatti, io adoro i libri di ricette pienissimi di foto, però nonostante questo il libro si lascia sfogliare piacevolmente e lo scritto non é troppo fitto.
Sono contenta dell’acquisto e sicuramente comprerò qualche altro libro della collana.

Il menù é suddiviso in:
Introduzione (descrizione ingredienti, tecniche, consigli ecc.)
Pane
Dolci
Focacce e torte salate
Pizza
Piadine, chapati, panelle

Anche questo libro non ha deluso le mie aspettative, quindi ragazze ve lo consiglio, anche per chi non ha problemi di celiachia, ma vuole una valida alternativa alle ricette “tradizionali”.

 

 

PANCAKE SENZA LATTOSIO

IMG-20150426-WA0002

Weekend lungo uguale pancake, appena ho un attimo di tempo per preparare la colazione faccio i pancake, io li adoro, mi sanno di vacanza, poi sono veloci da fare e poco laboriosi!

Visto che ultimamente ho deciso di eliminare o almeno diminuire il consumo di latte e latticini, dovevo trovare una ricetta che fosse in grado di soddisfare il palato dei miei e il mio stomaco.. e penso di averla trovata!!!!

PANCAKE SENZA LATTOSIO

Ingredienti

150 g farina
10 g zucchero
Un pizzico di sale
1/2 cucchiaio di lievito
un pizzico di bicarbonato

200 g di latte di soia o riso
Oppure
100 g di latte di soia
100 g yogurt di soia
1 uovo
Un filo di olio

Preparazione
In una ciotola setacciare la farina e unire lo zucchero, il sale, il lievito, il bicarbonato, ed unire il latte o il latte e lo yogurt, in fine aggiungete l’uovo e mescolare con le fruste elettriche, non amalgamare molto, altrimenti risulteranno più duri e compatti.

Scaldate pochissimo olio in una padella antiaderente. Quando la padella sarà ben calda, versateci mezzo mestolo di pastella, creando un pancake rotondo. Girate il pancake quando al centro si formano delle bollicine, circa 2-3 minuti. Quando lo girate, il fondo dovrebbe essere ben dorato. Cuocete l’altro lato finché sarà dorato, altri 2 minuti. Procedete in questo modo fino ad esaurimento della pastella.

Io adoro mangiarli nel loro modo tradizionale, con lo sciroppo d’acero, ma a casa li divorano anche spalmati di nutella o di marmellata.. o semplicemente con una spolveratina di zucchero