Granita pompelmo rosa

Oggi mi aspetta un pomeriggio da casalinga disperata, quando sono scesa dal treno volevo andare a prendere un gelato prima di trasformarsi in “Valeria ordinet”, poi ho pensato che a casa avevo tutto il necessario per fare una fantastica granita ristoratrice, quindi eccomi qui a sorseggiare e a postare in diretta, direttissima la ricetta.

Ingredienti

1 pompelmo rosa

200 g di ghiaccio

50 g di zucchero o fruttosio

Preparazione

Pelare a vivo il pompelmo, abbiate l’accortezza di eliminare il più possibile la pellicola bianca, altrimenti la granita risulta amara.

In un frullatore potente mettere tutti gli ingredienti e frullare per 40/50 secondi a velocità massima.

 Servite subito

Semplice, pratico ed economico

Annunci

Il prodotto preferito del mese – giugno – spesa Esselunga on-line –

PicMonkey Collagedef

Questo è uno di quei periodi in cui penderei un costume da bagno, crema solare , una salvietta e mi trasferirei al mare, fino all’arrivo dell’autunno.
Ma non si può, quindi quando ho le pile così scariche ogni aiuto è prezioso, il PREFERITO del mese di giugno è strato senz’altro la spesa all’Esselunga fatta ON-LINE .
Mi ha salvato in diverse occasioni.
Già io adoro il supermercato Esselunga, la spesa on-line poi la vedo una soluzione ottima, soprattutto per noi mamme che abbiamo una vita così frenetica.
Parto con ordine, spero di riuscire a spiegare bene il tutto.
1) Ovviamente bisogna creare un account ed avere a disposizione internet e un indirizzo di posta. Da poco tempo è possibile anche utilizzare lo smartphone per fare la spesa ed è comodissimo, visto che spesso faccio la spesa in treno mentre torno a casa, poi nel paragrafo astuzie vi rivelo i miei trucchi.
2) Una volta creato l’account è facilissimo navigare nel sito, i prodotti sono divisi per categoria, ma in alto c’è anche il campo cerca che permette di fare una ricerca veloce. Nel lato sinistro una volta inserito il prodotto nel carrello è monitorabile lo scontrino così si sa in tempo reale il totale della spesa e anche l’elenco dei prodotti acquistati.
3) Una volta riempito il carrello e terminata la spesa si passa alla consegna, ultimamente a mio avviso sono anche aumentate le fasce orarie disponibili, si può scegliere l’indirizzo di consegna e la spesa viene portata alla porta di ingresso di casa, il costo è di  7,90 euro (6,90 euro per gli ordini con importo superiore a 110 euro) ma ci sono anche agevolazioni per disabili o anziani, il tutto spiegato qui, spesso ci sono promozioni che permettono di avere la consegna addirittura gratuita, se si pensa che l’Esselunga più vicino alla mia abitazione è a 10 km in una strada piuttosto trafficata, direi che la convenienza c’è comunque.
4) Ora passiamo alle ASTUZIE, io mi sono organizzata così, le prime volte ci ho messo un po’ più di tempo ora vado come un treno, è possibile fare una lista dei prodotti preferiti che uno acquista sempre, ovviamente io l’ho fatta, la tengo da parte fino alla fine, ora vi spiego come faccio, prendo il volantino dell’Esselunga della mia zona e mi segno le offerte che mi interessano e le cerco direttamente con il tasto cerca, purtroppo non sempre ci sono tutte le offerte che sono presenti sul volantino ma la maggior parte si, poi mi dedico alle offerte che sono presenti on-line, che spesso si sovrappongono a quelle del volantino, in fine aggiungo i prodotti presenti sulla mia lista della spesa, che compilo prima di iniziare la spesa, in fine un ultima occhiata alla lista dei preferiti, giusto per essere sicura di non dimenticarmi niente e il gioco è fatto.
ho provato in passato a fare la spesa a ruota libera senza organizzarmi così, ma vi assicuro che ci ho messo il doppio del tempo.
Un’altra cosa che faccio spesso e preparare il carrello pieno dei prodotti che preferisco e aspettare che sia disponibile la data che mi interessa, io lo faccio soprattutto quando vado in vacanza per un lungo periodo, il giorno dopo il ritorno mi faccio recapitare la spesa a casa, meno sforzo di così!!!!

Insomma credo che da questa descrizione si capisca che io sono entusiasta di questo servizio, ora hanno iniziato anche altri supermercati a fare la consegna a casa o il ritiro in negozio, ma o non consegnano nella mia zona o sono supermercati che non mi piacciono, quindi per ora continuo con il mio primo amore.

Spero che questa nuova rubrica del prodotto del mese preferito vi piaccia, io sbircio sempre quelle delle mie colleghe blogger e mi diverto un sacco a vedere i loro gusti e soprattutto a carpire qualche segreto.

Ovviamente se avete domande io sono pronta a rispondere,  io non sono in alcun modo remunerata per questa recensione, magari!!!, ma è frutto della mia esperienza e del mio giudizio.

Alla prossima allora, vi aspetto.

saluti