Crespelle VEGAN di grano saraceno con verdura

Questa è una schiscetta sfiziosa, l’altro giorno stufa di portarmi al lavoro insalata e tonno in scatola,  ho sfogliato i miei libri di cucina prendendo ispirazione qua e la ne è uscita questa ricetta, il risultato non è niente male.

INGREDIENTI per le crespelle

400 ml di latte di soia

100 g di farina di grano saraceno

50 g di farina integrale

1 cucchiaio di farina di ceci

1 cucchiaino di lievito per torte salate

noce moscata

paprika

sale

INGREDIENTI per il ripieno

1\2 carciofo

1\2 carota

3 o 4 foglie di radicchio

1\2 zucchina

100 g di ceci cotti

limone

sale

pepe

olio extravergine di oliva

Preparazione

Un una ciotola capiente unire tutti gli ingredienti per le crespelle, mescolare energicamente con una frusta, quando il composto è ben amalgamato lasciar riposare per 15 minuti.

In un pentolino non troppo grande, sul fuoco,  mettere un filo di olio lasciar scaldare e versare un mestolo del composto, cuocere fin che si forma la crepes, procedere fino al completamento della pastella. A me sono venute circa 7 crepes.

Una volta cotte le crepes è la volta della verdura, in un pentolino con un filo di olio saltare della verdura a piacere, aggiungere un pizzico di sale e aromi a piacere.

Mentre la verdura cuoce si può preparare l’hummus di ceci (le varianti sono infinite, si possono usare ceci, fagioli lenticchie, piselli)

In un frullatore versare i ceci il succo di mezzo limone e l’olio, frullare il tutto fin che non diventa cremoso.

Ora assembliamo il piatto, spalmare la crema di ceci sulla crespella, aggiungere la verdura e chiudere.

et voilà il piatto è fatto, pronto per essere portato con voi al lavoro.

Annunci

Pesto di di zucchine

Ode alle zucchine, io le adoro, secondo me sono estremamente versatili, noi a casa ne facciamo largo, larghissimo uso, si accosta bene con una miriade di sapori, poi questa ricetta può essere utilizzata in tanti modi e all’occorrenza anche surgelata e tenuta pronta per ogni evenienza.

volendo oltre agli ingredienti che ho elencato qui sotto si può aggiungere qualche foglia di basilico, ma purtroppo nonostante ami moto il sapore lo trovo veramente difficile da digerire, quindi in cucina ormai non ne uso quasi più!!!

INGREDIENTI

3\4 zucchine

1 manciata di mandorle

2 cucchiai di grana grattugiato

2 cucchiai di olio

1 pezzetto piccolo di cipolla (noi a casa ne usiamo pochissima)

PREPARAZIONE

Con una grattugia tagliere le zucchine fini, in una padella mettere a soffriggere la poca cipolla con un filo d’olio, aggiungere le zucchine, salare, pepare e saltarle in padella per una decina di minuti, quando saranno morbide metterle a raffreddare in uno scolapasta, in modo che l’acqua in eccesso venga eliminata.

Una volata che le zucchine si sono raffreddate in un frullatore frullare tutti gli ingredienti e il gioco è fatto, è un pesto molto versatile che si può usare per numerose cose, su dei crostini come antipasto per esempio, per condire la pasta.

Io in questo caso ho fatto saltare in padella una decina di gamberoni, già sgusciati, li ho sfumati con un po’ di vino bianco, ho condito la pasta con il pesto e ho adagiato sopra il piatto i gamberoni, è una ricetta che fa molta scena, ma in realtà è molto semplice da preparare.

Biscotti di avena, senza… grassi, burro e olio

Ma BUON ANNO…

E’ stato un inizio anno fantastico, siamo stati qualche giorno in montagna, c’era un sacco di neve e ci siamo divertiti proprio tanto. Siamo tornati da un paio di giorni, anche passare qualche giorno di vacanza a casa non è affatto male, ho sperimentato un sacco di ricette da condividere con voi, quindi preparate il blocco degli appunti.

L’altro pomeriggio quando siamo arrivati, dopo il viaggio, non avevo voglia di andare a fare la spesa, però non avevo nulla per la colazione del giorno dopo, quindi mi sono inventata dei biscotti con quello che avevo in casa, e devo dire che il risultato non è affatto male, sono anche velocissimi da fare.

Curiosi?

Ecco la ricetta….

INGREDIENTI

250 di fiocchi di avena

170 g di farina 00

100 ml di latte di mandorla

4 cucchiai di gocce di cioccolato

2 cucchiai di zucchero di canna

2 uova

8 g di lievito

PREPARAZIONE

Se volete frullare i fiocchi d’avena metteteli in un robot da cucina e impastate tutto li, ma si possono anche impastare semplicemente in una ciotola, dipende dal vostro gusto, se volete che i fiocchi di avena non si sentano troppo come consistenza nei biscotti è meglio frullarli un po’, io invece li ho lasciati piuttosto grossi.

Quindi in una ciotola mettere i fiocchi d’avena, la farina, lo zucchero di canna, le uova e mescolare molto bene, aggiungere il latte e continuare a mescolare, la consistenza deve essere piuttosto cremosa. Quando è tutto amalgamato bene aggiungere il lievito e le gocce di cioccolato.

Nel frattempo accendere il forno ventilato a 180°.

In una teglia rivestita di carta forno disporre il composto a cucchiai, abbastanza distanziati l’un l’altro, schiacciare leggermente il composto, in modo che assuma la forma di un biscotto, mettere in forno a 180° per circa 20/25 minuti,  prima di sfornarli controllate che  il contorno sia bello colorito e controllate che siano cotti in mezzo.

E il gioco è fatto, tempo di preparazione 10 minuti, con la cottura totale 30.